News

Strage a Irpinia

Sei cani morti, ma il bilancio di una notte di crudele follia a Greci, in Irpinia, avrebbe potuto essere ben peggiore se non ci fosse stato il personale medico veterinario dell’Asl intervenuto con i Carabinieri della locale stazione. In una notte qualcuno ha gettato esche avvelenate nel centro del paesino di circa 700 abitanti. Tanti cani sono morti, mentre altri tre sono stati ricoverati nella clinica veterinaria di Nola.

La Federazione Italiana Sport Cinofili è estremamente indignata dell’accaduto e si stupisce di come la crudeltà possa raggiungere certi livelli.

Tratto da www.lastampa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *