News

NOVITA’ 2023: Rally Obedience FISC

Siamo arrivati nell’ultima parte della stagione 2022 che ha visto, dopo la forzata pausa dovuta alla emergenza sanitaria COVID, il ritorno alla normalità, con un gran numero di gare e di partecipanti.

Per il 2023 abbiamo preparato grandi novità e alcuni cambiamenti al regolamento, che qui vi anticipiamo.

Il regolamento e i nuovi cartelli sono già pubblicati sul sito sportcinofili.it

Saranno in vigore a partire dal 1 gennaio 2023, fino ad allora rimane in vigore il regolamento attuale

Mentre nella categoria L1A l’uso del guinzaglio rimane obbligatori, nella categoria L1B diventa facoltativo.

È stata tolta la regola che indicava che alcuni esercizi non potevano essere ripetuti. Tutti gli esercizi possono essere ripetuti.

Viene indicato che il cartello successivo al cartello 43 “SALTO” sarà posizionato a 7 passi di distanza

Spostamento di esercizi da L1 a L2 e da L2 a L1 – Eliminazione di un esercizio – Nuovo esercizio

L’esercizio “CARTELLO 19 PASSO LENTO” di L1 è stato eliminato.

L’esercizio “CARTELLO 28 STOP 90° PIVOT A DESTRA 1 PASSO AVANTI STOP” di L1 diventa CARTELLO 38 di L2. 

L’esercizio “CARTELLO 38 STOP 180° PIVOT A DESTRA STOP” di L2 diventa CARTELLO 19 di L1

L’esercizio “CARTELLO STOP DIETROFRONT A DESTRA” di L2 diventa CARTELLO 28 di L1

Esercizio nuovo di L2 “CARTELLO 40 STOP 90° PIVOT A SINISTRA 1 PASSO AVANTI STOP” 

Nuovi Bonus

Una delle principali caratteristiche della Rally-O è quella di insegnare, attraverso esercizi sportivi, competenze utili alla vita di tutti i giorni.

Il saper condurre il cane a destra è importante nelle passeggiate quotidiane, ma ad oggi non esistevano esercizi propedeutici all’acquisizione di tale competenza.

Per cui abbiamo inserito degli esercizi bonus per tutti e tre i livelli che prevedono la condotta a destra.

L1 BONUS 4A

4A) Fronte – Dietrofront a sinistra – Cambio Condotta (Destra) – Avanti       CARTELLLO A SINISTRA

Il conduttore interrompe il movimento in avanti e chiama il cane di fronte a sé in posizione seduto; il conduttore può compiere un passo indietro per indurre il cane ad assumere la posizione richiesta; dopo che il cane ha assunto la posizione di seduto, il conduttore esegue un dietrofront a sinistra (solo il conduttore) senza dare il segnale di “fermo” al cane, posizionandosi a fianco e alla sinistra del cane; il binomio prosegue, in condotta a destra, in avanti per n. 5 passi e l’esercizio è terminato.

L2 BONUS 5

5A) Fronte – Dietrofront a sinistra – Cambio Condotta (Destra) – Avanti       CARTELLLO A SINISTRA

Il conduttore interrompe il movimento in avanti e chiama il cane di fronte a sé in posizione seduto; il conduttore può compiere un passo indietro per indurre il cane ad assumere la posizione richiesta; dopo che il cane ha assunto la posizione di seduto, il conduttore esegue un dietrofront a sinistra (solo il conduttore) senza dare il segnale di “fermo” al cane, posizionandosi a fianco e alla sinistra del cane; il binomio prosegue, in condotta a destra, fino a raggiungere il cartello successivo, posto a circa 5 passi di distanza.

5B) Stop – Avanti                CARTELLO A SINISTRA

Il conduttore si ferma e il cane si siede al piede, automaticamente o sotto segnale; dopo che il cane si è seduto il binomio prosegue, sempre in condotta a destra, in avanti per n. 5 passi e l’esercizio è terminato.

L3 BONUS 6

6A) Fronte – Dietrofront a sinistra – Cambio Condotta (Destra) – Avanti       CARTELLLO A SINISTRA

Il conduttore interrompe il movimento in avanti e chiama il cane di fronte a sé in posizione seduto; il conduttore può compiere un passo indietro per indurre il cane ad assumere la posizione richiesta; dopo che il cane ha assunto la posizione di seduto, il conduttore esegue un dietrofront a sinistra (solo il conduttore) senza dare il segnale di “fermo” al cane, posizionandosi a fianco e alla sinistra del cane; il binomio prosegue, in condotta a destra, fino a raggiunger il cartello successivo, posto a circa 5 passi di distanza.

6B) Stop – Terra – Seduto – Avanti                   CARTELLO A SINISTRA

Il conduttore si ferma e il cane si siede al piede, automaticamente o sotto segnale; dopo che il cane si è seduto il conduttore dà al cane il segnale di mettersi a terra; dopo che il cane ha assunto la posizione di terra il conduttore dà al cane il segnale di seduto; dopo che il cane si è seduto il binomio prosegue, sempre in condotta a destra, in avanti per n. 5 passi e l’esercizio è terminato.

Una nuova categoria: L3BEXTRA in sostituzione della L2BBIS

La categoria “L3BEXTRA” è riservata ai concorrenti che hanno ottenuto la qualifica RL3 (ex categoria L2BBis). In combinazione con la L3B determina la classifica della combinata.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO DI GARA

Il percorso della categoria “L3BEXTRA” viene eseguito con il cane libero.

CARTELLI OBBLIGATORI

N. 5 a scelta tra i cartelli da n. 1 a n. 7 denominati “L3BEXTRA”

CARTELLI UTILIZZABILI

N. 7 a n. 12 + 48 + 59 + 60 + START + FINISH

Numero stazioni: 10

Tempo di ricognizione: 5 minuti

Tempo di attivazione del cane dall’entrata nel ring all’inizio percorso: 1 minuto e mezzo

Tempo massimo: 3 minuti

Cartelli L3BEXTRA

1 L3BEXTRA. GIRO INTORNO AL CONDUTTORE (SENSO ORARIO) – AVANTI   

CARTELLO A DESTRA – ESERCIZIO DI MOVIMENTO

Durante la condotta, il conduttore chiede al cane di compiere un giro intorno al conduttore stesso in senso orario, e riprendendo poi la posizione al fianco riprende la condotta.

2 L3BEXTRA. IN PIEDI IN MOVIMENTO – INVIO AL CONO – AL POSTO AVANTI     

CARTELLO A DESTRA – ESERCIZIO DI MOVIMENTO

In movimento il conduttore si ferma e chiede al cane di rimanere nella posizione in piedi; il conduttore invia il cane sul cono che si trova a circa 5 passi di distanza in linea con il binomio; dopo aver effettuato un giro intorno al cono in senso orario, il conduttore richiama il cane al posto e prosegue verso il cartello successivo.

3 L3BEXTRA. IN PIEDI– 180° PIVOT A DESTRA – IN PIEDI      

CARTELLO A DESTRA – ESERCIZIO DI MOVIMENTO

In movimento il conduttore si ferma e chiede al cane di rimanere nella posizione in piedi per 3 secondi; dopo di che il conduttore eseguirà un pivot di 180° a destra dando al cane il segnale di muoversi contemporaneamente; il conduttore ferma nuovamente il cane 

nella posizione in piedi per 3 secondi e prosegue verso il cartello successivo.

4A L3BEXTRA. IN PIEDI– LASCIA IL CANE PER IL RICHIAMO IN PIEDI    

CARTELLO A DESTRA – ESERCIZIO DI MOVIMENTO

Il conduttore si ferma e chiede al cane di rimanere nella posizione in piedi; il conduttore raggiunge il cartello 4B, che sarà posizionato a circa 10 passi di distanza.

4B L3BEXTRA. GIRATI – RICHIAMO – IN PIEDI – AL POSTO – AVANTI

CARTELLO A DESTRA – ESERCIZIO DI MOVIMENTO

Il conduttore si gira, richiama il cane e gli chiede di fermarsi nella posizione in piedi durante il suo avvicinamento, indicativamente a metà strada tra i due cartelli; deve chiedere al cane di assumere la posizione in piedi durante il richiamo, in una zona corrispondente alla metà della distanza fra i due cartelli; una volta che il cane si è posizionato il conduttore richiama il cane; il conduttore richiamerà il cane direttamente al posto e il binomio può proseguire il percorso.

5 L3BEXTRA. IN PIEDI – TERRA – IN PIEDI

CARTELLO A DESTRA – ESERCIZIO DI MOVIMENTO

Il conduttore si ferma e chiede al cane di rimanere nella posizione in piedi; il conduttore dà al cane il segnale di mettersi a terra; dopo che il cane ha assunto la posizione di terra il conduttore dà al cane il segnale di mettersi in piedi; il cane dovrà rimanere in piedi per 3 secondi e il binomio

può procedere verso il cartello successivo.

6 L3BEXTRA. 8 INTORNO AI CONI (ENTRATA A DESTRA)

CARTELLO A DESTRA – ESERCIZIO DI MOVIMENTO

Questo esercizio richiede due coni (o oggetti analoghi) disposti in linea retta, perpendicolari alla linea di arrivo del binomio, ad una distanza di circa 1,50 m l’uno dall’altro. Il binomio inizierà l’esercizio con il primo cono a destra, compiendo un “otto” intorno ai due coni.

7 L3BEXTRA. 8 INTORNO AI CONI (ENTRATA A SINISTRA)

CARTELLO A SINISTRA – ESERCIZIO DI MOVIMENTO

Questo esercizio richiede due coni (o oggetti analoghi) disposti in linea retta, perpendicolari alla linea di arrivo del binomio, ad una distanza di circa 1,50 m l’uno dall’altro. Il binomio inizierà l’esercizio con il primo cono a sinistra, compiendo un “otto” intorno ai due coni.

Per finire, abbiamo dato un nome all’evento finale che si svolge tradizionalmente nel mese di dicembre, e che spesso abbiamo chiamato impropriamente “Finali nazionali”.

Il nome ufficiale diventa “Championship Rally-o FISC”, manifestazione che comprende il Trofeo delle Regioni, la Coppa dei Campioni, la Coppa Italia.

Al seguente link è disponibile il nuovo regolamento che sarà valido a partire dal 1 gennaio 2023.

Al seguente link sono sono disponibili i nuovi cartelli da utilizzare a partire dal 1 gennaio 2023

Al seguente link sono disponibili i nuovi cartelli L3BEXTRA da utilizzare a partire dal 1 gennaio 2023

AL seguente link è disponibile il Regolamento Assegnazione Titoli aggiornato e in vigore fin da ora.

Ringrazio Chiara Ferraresi, che ha dato un enorme contributo alla realizzazione di tutti gli aggiornamenti e di tutte le novità.

Marco Chiaro

Responsabila nazionale del Dipartimento Rally-Obedience FISC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *