News

Masticare, che passione!

515656699_akcblogheader-58a72ed1Che sia un cucciolo o un soggetto adulto, nel cane l’attività masticatoria è sempre presente e fortemente appagante. Mordicchiare e rosicchiare consente al cane di esplorare e manipolare oggetti con la bocca, andando a soddisfare una vera e propria esigenza fisiologica.

Questa attività è infatti fondamentale per il suo benessere, lo diverte, tiene occupato e mantiene anche in forma mascelle e denti. Spesso però il problema è dato dal fatto che il nostro cane rivolge questa attività verso oggetti inappropriati o addirittura pericolosi per la sua salute. Per evitare queste spiacevoli situazioni è dunque importante indirizzarlo, sin da cucciolo, verso oggetti adeguati, scegliendoli tra la vasta gamma presente in commercio.
Possono essere utilizzati giochi di gomma naturale, giochi di corda e ossi di pelle disidratata da preferire a ossi veri che possono frammentarsi in schegge e causare serio pericolo per la salute del cane. In commercio sono presenti vari modelli di giochi in gomma, i quali possono essere riempiti di bocconcini o altri cibi e tenerlo impegnato.

Scegliamo dunque l’oggetto adeguato in base alla taglia dell’animale e alle sue preferenze. Evitiamo di utilizzare giochi che hanno un aspetto e consistenza simile ad “oggetti vietati” come scarpe, indumenti e mobili e facciamo attenzione a non somministrare al nostro cane un eccesso di cibo. Snack e bocconi possono infatti essere anche molto calorici e tutto ciò che gli diamo dovrà essere sottratto alla sua razione giornaliera. Soprattutto all’inizio non lasciamo il cane solo con l’oggetto da masticare ma presentiamoglielo in una situazione tranquilla in nostra presenza, in modo tale da far sì che il gioco venga gestito in maniera corretta ed evitare che venga associato a momenti di solitudine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *