News

Certificati Medici & ASD

La circolare del CONI del 10/6/2016 precisa che le “attività sportive cinotecniche” sono considerate attività con un impegno sportivo minimo, quindi si raccomanda la certificazione almeno ad inizio dell’attività sportiva cinofila.
In ogni caso a questo orientamento del CONI, va precisato che si dovrebbe verificare se le norme della propria Regione di residenza del Centro Cinofilo siano più restrittive e in tal caso si applicheranno le norme regionali se più severe.
In ogni caso, poiché la salute è un bene supremo da tutelare, si consiglia sempre di richiedere, annualmente, ai partecipanti ad attività sportive cinofile un certificato di idoneità non agonistica.
Cliccare qui per la circolare completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *